Passa al contenuto

BLACK FRIDAY 🍔 TUTTI I PRODOTTI A €3.50

Domande? Chiama ora

Sono usciti i nuovi burger bun Vegan!

E chi lo ha detto che vegano fa rima solo con sano?

I prodotti vegan stanno prendendo sempre più piede e ormai in qualsiasi negozio o ristorante ci sono intere linee dedicate a chi ha deciso di escludere dai suoi piatti tutti gli alimenti animali. E secondo voi, noi di Mr Dobelina potevamo tirarci indietro? Assolutamente no, ma lo abbiamo fatto senza perdere di vista il gusto e la bontà!

Sì, perché chi crede che i prodotti vegani siano solo sani e leggeri, ma totalmente privi di sapore, si sbaglia completamente. E così sono nati i nostri potato buns vegani senza latte, burro e uova, ma comunque così buoni, gustosi, saporiti e super morbidi… Insomma nulla di meno rispetto alla nostra ricetta tradizionale! Da leccarsi i baffi!

Come potete utilizzarli? In infiniti modi per creare delle ricette tutte originali e completamente vegane. Volete qualche esempio? Provateli con degli hamburger di soia o di legumi. Per il gusto e l’aspetto sembrano davvero di carne, anche se non lo sono. E se siete davvero dei super golosi, aggiungete alla fine della cottura del vostro hamburger anche qualche fettina di formaggio di soia. Appena si scioglierà, potrete comporre il vostro hamburger vegano.

Hamburger vegano
Scopri la ricetta del Vegan Whopper Burger

Arricchiteli anche con verdure cotte o crude, grigliate o al forno. E non dimenticatevi neppure delle salse: quel tocco in più che può davvero farvi dire: ”Sono proprio un vero chef”. A me piace aggiungere anche una maionese vegana preparata con l’acquafaba al posto delle uova e del ketchup, anche lui meglio se fatto in casa (tanto è così veloce e semplice!).

Praticamente in tempo e a costo zero potete ottenere una mayo vegana da urlo: nel bicchiere alto e stretto del minipimer mettete l’acquafaba (non sapete cos’è? Semplice: l’acqua di cottura dei legumi o il liquido di governo delle scatolette che di solito buttiamo via) e cominciate a montarla muovendo il frullatore dall’alto verso il basso e viceversa. Aggiungete a filo l’olio di semi e il succo di un limone. Aggiustate di sale e il gioco è fatto. Quanto ci avete messo? Secondo me, meno di 5 minuti… ne vale proprio la pena!

Vale sempre la stessa regola: su una padella antiaderente spennellata con dell’olio di semi, fate scaldare i buns vegani di patate dal lato tagliato. Questa operazione è fondamentale perché permette di far raggiungere al pane la giusta temperatura e crea una crosticina interna che fa sì che il pane non si spacchi a contatto con i diversi ingredienti e i loro succhi. Contemporaneamente, però, il pane vegan resterà morbidissimo all’esterno. La prova? Le dita vi affondano dentro!

Panino vegano con falafel
Scopri la ricetta del Broc-On! Con Falafel e broccolo Fiolaro

Sì, lo so, io sono il solito perfezionista e allora lo sapete cosa faccio per esaltare tutti i sapori? Prima di chiudere il mio panino vegan, schiaccio mezzo limone e grattugio un pochino della sua buccia. L’acidità del succo rende il panino fresco e allo stesso tempo intenso.

Se siete di fretta, vi suggerisco di acquistare la nostra nuova box che abbiamo realizzato con Future Farm. Troverete tutto l’occorrente per preparare un vero hamburger vegano plant-based gourmet.

Ma lo sapete, poi, che i Mr Dobelina Bun Vegani di patate sono meglio delle brioches???? Secondo me non li avete mai provati in versione dolce… E allora spalmatevi all’interno della crema di nocciole vegana e se volete fare davvero una super porcata aggiungete anche qualche ciuffetto di panna montata vegetale. Chiudete e addentate…. Dire che io ho già l’acquolina in bocca e davvero poco.

Se avete qualche ricetta vegana originale da propormi, non esitate… si accettano volentieri i vostri suggerimenti!