Come e quando è nato l'hamburger? Mr.Dobelina ve lo racconta. – 🍔 Mr. Dobelina Buns
🚚 SPEDIZIONI A PARTIRE DA €5. CONSEGNA IN 24/48 ORE.

La storia dell'hamburger

L’hamburger è ormai uno dei piatti più apprezzati nel mondo e la sua nascita risale a molti anni fa.

Molti sostengono che il primo hamburger fu creato dai Tartari nel XII° secolo: durante le loro spedizioni mettevano dei pezzi di manzo sotto le loro selle per ammorbidirli e per mangiarli poi nel momento del bisogno. La carne veniva consumata cruda.

Nei secoli successivi questo cibo si diffuse in Germania, dove nel 1885 un giovane venditore di polpette di carne cruda, Charlie Nagreen, si accorse che i visitatori della fiera di Amburgo volevano godersi i vari stand, mangiando allo stesso tempo. Decise quindi di schiacciare le polpette e di inserirle tra due fette di pane, in modo da agevolare il loro consumo durante la camminata. Fu un successo e il risultato prese il nome di “hamburger”, ispirandosi al nome della città.

È proprio grazie a Charlie se ad oggi gli hamburger hanno un ode a loro dedicata:

Charlie's Chant Hamburger

Ma tornando alla nostra storia...

In quegli anni l'idea raggiunse le coste degli Stati Uniti grazie all'arrivo di molti immigrati tedeschi. Tra questi si narra ci fosse uno di nome Louis Lassen, arrivato nel 1886 e stabilitosi a New Haven in Connecticut. Qui iniziò a grigliare la carne e a vendere il cosiddetto Steak sandwich, ovvero panino con la bistecca. Gira voce che un giorno un uomo d'affari della zona entrò di fretta nel locale e chiese qualcosa di veloce che avrebbe potuto mangiare per strada. Louis cucinò velocemente della carne macinata, composta dai resti delle bistecche, e la mise tra due fette di pane tostato. Nacque così, secondo questa versione, il primo hamburger e il primo servizio di fast food.

Ma non è finita qui: ci sono altri due contendenti, ovvero i fratelli Frank e Charles Menches, i quali, nel 1885, risiedevano ad Hamburg nello stato di New York. Nel loro locale la pietanza più richiesta era il panino con la salsiccia di maiale. La leggenda racconta che un giorno la carne di maiale finì e quindi i fratelli ne chiesero altra al loro fornitore, un macellaio locale. A causa di alcune circostanze ed imprevisti, venne data loro della carne di manzo. Frank e Charles Menches decisero quindi di utilizzarla e insaporirla, aggiungendo diversi ingredienti tra cui caffè, zucchero, cipolla. La inserirono poi nei panini. Ebbe successo e la storia racconta che il risultato venne chiamato “hamburger”, dedicandolo ancora una volta al nome della città.

I nomi sopracitati sono solo alcuni, ma l'invenzione di questo panino è contesa tra molti nomi. Purtroppo non si hanno certezze a riguardo, proprio per la mancanza di fonti scritte. Ma in fin dei conti a noi basta che sia stato inventato!