L'articolo è stato aggiunto

Passa al contenuto

🚚 Spedizioni da €4 in tutta Italia.

Domande? Chiama ora

Katsu Sando, la ricetta originale (con salsa Tonkatsu)

Se uno dice: “il Katsu Sando è un panino con la katsuretsu e la salsa Tonkatsu”, va a finire che non si capisce un… katsu 😂

Ma a me sono bastate un paio di parole per risvegliare la mia gastro-curiosità e le mie papille gustative: lonza di maiale impanata e pane in cassetta.

Già il nome è tutto un programma ed è quasi ovvio che si tratta di un panino giapponese, insomma non c’è solo il sushi! Ma partiamo dalle origini. Katsu è l’abbreviazione di katsuretsu, la cotoletta impanata di maiale con uovo, farina e panko e poi fritta, che è la vera protagonista di questo panino, mentre Sando è un abbreviazione di ‘sandwich’. E così è subito svelato il significato del Katsu Sando!

Insomma, una versione orientale di tutto rispetto di un panino da urlo. Ce ne sono tante ricette diverse e io vi presenterò la numero uno, quella originale.

star

Come fare il Panko

Ma veniamo a un altro ingrediente un po' particolare che non sempre si usa nella nostra cucina. E’ lui: il panko.

Si tratta di un pane grattugiato ben diverso da quello classico che siamo abituati ad utilizzare quando cuciniamo la cotoletta alla milanese.

Non è così semplice trovarlo nei negozi, ma io vi insegnerò a prepararlo in pochi minuti prendendo qualche fetta di pane bianco o il nostro pane in cassetta a cui andrete ad eliminare la crosta. Tagliatelo a listarelle e poi tritatelo grossolanamente in un frullatore. Trasferite le briciole di pane così ottenute su una teglia e fatele tostare per 20-30 minuti in forno preriscaldato a 120° mescolandole di tanto in tanto e il gioco è fatto!